Prince Saddlery.
The horse connection.
Frequently Asked Questions.
1
COME POSIZIONARE LA SELLA NEL MODO CORRETTO?
La regione dorsale più indicata ad ospitare la sella parte dal garrese e finisce all'altezza della diciottesima ed ultima vertebra toracica: qui il tessuto muscolare è più forte e siamo più vicini al centro di gravità del cavallo. Oltre questo punto inizia la zona lombare, molto più delicata e non adatta ad ospitare il peso del cavaliere.

L'immagine mostra la disposizione delle vertebre e la zona pìù adatta ad ospitare la sella (vertebre toraciche).

Un errore comune si verifica quando, al momento del sellaggio, si posiziona la sella in avanti, convinti che questa si assesti durante il lavoro. Ogni sella ha una sua curvatura e di conseguenza ogni sella ha la sua corretta posizione sulla schiena del cavallo, in special modo quelle a struttura rigida.
È bene che questa sia sistemata correttamente fin da subito, non ha alcun senso montare un cavallo con una sella fuori posto, in attesa che questa trovi la sua giusta posizione sul dorso.
2
PERCHÉ UNA SELLA PRINCE SI ADATTA AL CAVALLO MEGLIO DI UNA SELLA TRADIZIONALE?
Con le selle a struttura rigida i problemi che si presentano sono diversi, portando a soluzioni che si rivelano spesso insoddisfacenti:

Posizionare la sella in avanti ha sicuramente il vantaggio di eliminare il peso del cavaliere dalla delicata zona lombare, portandolo verso il garrese e quindi in prossimità del centro di gravità del cavallo.
Sfortunatamente questo fa si che i due prolungamenti anteriori dell'arcione rigido andranno a sovrapporsi al movimento della scapola, infastidendo il cavallo che si sentirà continuamente pizzicare: avremo perciò movimenti contratti, infiammazioni, indolenzimenti e progressiva atrofia del tessuto muscolare compresso dall'arcione.

Un arcione rigido posizionato in corrispondenza delle vertebre toraciche. Si può notare come i suoi prolungamenti anteriori si sovrappongano alla scapola (S), limitandone i movimenti.

Sistemare la sella indietro libererà l'articolazione della scapola, ma sposterà il cavaliere verso la zona lombare del cavallo che, come accennato, non è adatta a sostenerne il peso.

Una sella posizionata più indietro libera la scapola, ma sovraccarica la regione lomabre.

Prince Saddlery risolve questi problemi: la flessibilità della nostra sella le permette di essere posizionata correttamente, in corrispondenza delle vertebre toraciche,salvaguardando la regione lombare, senza il rischio di ostacolare o limitare il movimento e la corretta rotazione della scapola. L'elasticità della struttura consente alla sella di adattarsi alla struttura dorsale del cavallo, abbracciandolo completamente.

La nostra sella correttamente posizionata.
3
COSA SI INTENDE PER "FLEXIBLE LEATHER CORE"?
La tecnologia sviluppata da Prince Saddlery prende il nome di "flexible leather core".

Grazie ad un procedimento rivoluzionario, abbiamo realizzato un'anima in cuoio termo-modellato che garantisce alla sella flessibilità laterale e longitudinale, unita ad un eccellente solidità della struttura, spesso punto debole delle selle treeless sul mercato.

La superficie del "flexible leather core" è maggiore rispetto a quella di un arcione tradizionale: questa caratteristica, unica nel suo genere, permette alla sella di abbracciare completamente il cavallo distribuendo il peso del cavaliere in una zona più ampia.

Arcione classico e flessibile sul dorso del cavallo.

Analizzando la fotografia è facile intuire le differenze tra il "flexible leather core" ed un arcione rigido tradizionale: quest'ultimo interessa un'area ridotta, esercitando gran parte della pressione in pochi punti. Il ''flexible leather core'' abbraccia tutto il tratto dorsale distribuendo la pressione in modo uniforme.

Grazie a questa tecnologia le nostre selle sono utilizzabili contemporaneamente su cavalli con diverse conformazioni dorsali. Questo non può certo avvenire con le selle tradizionali ad arcione rigido:
è già difficilissimo trovarne una che si adatti ad un singolo cavallo; utilizzare la stessa sella a struttura rigida con più soggetti è semplicemente impensabile!
4
PERCHÉ NELLE SELLE PRINCE LA POSIZIONE DEI PORTASTAFFILI È PIÙ ARRETRATA RISPETTO AD UNA SELLA TRADIZIONALE?
Nelle selle tradizionali la posizione troppo avanzata dei portastaffili spesso costringe il cavaliere alla così detta posizione "a sedia" (Fig. 2): le gambe avanzate rispetto al tronco portano a sedersi verso la paletta e quindi verso le reni, dove la schiena del cavallo è più sensibile. Questo danneggia l'equilibrio dell'intero binomio e porta il cavaliere a impiegare un eccessivo sforzo già nel semplice trotto leggero, alla continua ricerca dell'assetto corretto. Le gambe avanzate non faranno altro che aumentare la leva del tronco e delle braccia, con la conseguenza che il cavaliere sarà sbilanciato indietro e cercherà un sostegno aggrappandosi alla bocca del cavallo.

Le nostre selle hanno portastaffili più arretrati rispetto alle selle tradizionali, aiutando così il cavaliere ad acquisire e mantenere la giusta posizione sin da subito e in modo naturale, con orecchie, anche e talloni sulla stessa linea verticale.

La fig. 1 mostra un cavaliere con un assetto corretto: orecchie, fianchi e talloni sono sulla stessa linea vericale.

La fig. 2 mostra un cavaliere con un assetto sbilanciato, a causa della collocazione troppo avanzata dei portastaffili (cd. posizione "a sedia").
5
PERCHÉ LE VOSTRE SELLE HANNO I RISCONTRI LUNGHI?
Questa scelta ha principalmente due motivazioni:

Utilizzando un sottopancia tradizionale, le fibbie si troverebbero proprio sotto la gamba del cavaliere, limitandone la sensibilità.

In una sella con riscontri lunghi le fibbie del sottopancia non sono più in corrispondenza del costato del cavallo, punto estremamente sensibile e delicato. Non a caso questa soluzione è utilizzata nelle selle da dressage!

Differenza tra riscontri lunghi e corti sul cavallo.

Consigliamo di acquistare sempre sottopancia con elastici alle due estremità per assicurare una simmetrica trazione. Il sottopancia dovrebbe essere sistemato in modo tale che, una volta tirato, le sue estremità rimangano a circa 5 cm dal bordo del sottosella, così da evitare che le fibbie si posizionino all'altezza del gomito del cavallo.
6
QUALI SONO LE DIFFERENZE TRA LA VOSTRA SELLA FLESSIBILE E LE SELLE TREELESS IN COMMERCIO?
È sempre bene fare attenzione alle imitazioni ed ai prodotti troppo economici: esistono molti modelli di selle treeless sul mercato, alcuni di buona qualità, altri di fattura scadente fino ad essere potenzialmente pericolosi sia per noi che per il cavallo. La maggior parte delle selle treeless raramente è progettata pensando agli sport equestri, in quanto il loro design/soluzioni tecniche spesso non forniscono un prodotto che soddisfa le esigenze di queste discipline. Tali selle nascono senza cuscini e quindi senza "canale spinale", necessario a preservare la colonna vertebrale da traumi e pressioni. Non a caso con queste selle, si consiglia di utilizzare sempre appositi sottosella che compensino tale carenza.

Prince Saddlery ha creato un prodotto che risponde a tutti i requisiti richiesti da chi pratica salto ostacoli e dressage, senza dimenticare gli amanti dell'endurance e del trekking progettando una sella che, grazie agli ampi cuscini in schiuma poliuretanica ad alta densità, è capace di preservare in maniera eccellente la colonna vertebrale, rendendo la sella estremamente stabile, altro punto carente di alcuni modelli treeless in commercio.

I nostri cuscini in schiuma poluiuretanica ad alta densità. Adeguatamente distanziati tra loro, liberano il tratto spinale e garantiscono la stabilità della sella.
7
SONO UN CAVALIERE ALLE PRIME ARMI, LA SELLA PRINCE PUÒ ESSERE ADATTA A ME?
La nostra sella è un prodotto di qualità capace di soddisfare cavalieri di ogni livello: dall'amatore al professionista. Il suo utilizzo non richiede un livello minimo di abilità o esperienza, al contrario può rappresentare un aiuto concreto per il neofita, che sarà agevolato nel raggiungimento e mantenimento del corretto assetto. Allo stesso modo il professionista non potrà che apprezzare e sfruttare al meglio le sue caratteristiche, potendo contare su di un prodotto estremamente qualitativo e performante.
8
LE SELLE PRINCE RISPETTANO I REGOLAMENTI FEI E FISE?
SI POSSONO UTILIZZARE NEGLI SPORT EQUESTRI?
La nostra sella risponde a tutti i requisiti imposti sia dalla Federazione Equestre Internazionale F.E.I. che dalla Federazione Italiana Sport Equestri F.I.S.E.. Ciò la rende utilizzabile in tutte le discipline sportive.

Il regolamento non da restrizioni sulle tecnologie di realizzazione usate per la costruzione della sella, l'unico limite imposto dalle Federazioni è che le selle abbiano il classico design "di tipo inglese".

FISE: art 2.9 , Regolamento Nazionale Salto Ostacoli, "BARDATURE E IMBOCCATURE": "Nessuna restrizione è imposta per ciò che riguarda la sella".

FISE: art 15.1.1 , Regolamento Nazionale Dressage: "è obbligatoria la sella di tipo inglese".

Le nostre selle rispondono a questi requisiti!
9
PERCHÉ I CUSCINI DELLE VOSTRE SELLE HANNO IMBOTTITURE IN SCHIUMA POLIURATANICA AD ALTA DENSITÀ? CHE DIFFERENZE CI SONO CON I NORMALI CUSCINI IMBOTTITI IN LANA?
Ancora oggi nelle sellerie più famose i cuscini sono imbottiti in lana o materiale sintetico simile all'ovatta. Questo materiale ha però grandi svantaggi: la lana con il tempo tende ad appiattirsi, creando vuoti e protuberanze che causano indolenzimenti dei muscoli dorsali del cavallo, senza contare che una imbottitura in lana eseguita manualmente non può garantire una perfetta simmetria tra i due cuscini della sella.

Per questi motivi Prince Saddlery ha sostituito la lana con una stratificazione di schiume poliuretaniche in grado di garantire indeformabilità nel tempo, elevate qualità shock assorbenti, eliminazione dei punti di pressione e una distribuzione uniforme del peso del cavaliere , oltre alla capacità di adattarsi alle conformazioni dorsali di diversi soggetti senza subire una modellazione permanente.

La nostra sella abbraccerà la schiena del vostro cavallo, seguendone la naturale conformazione.
10
CON IL TEMPO TUTTE LE SELLE HANNO BISOGNO DI MANUTENZIONE. CHE VANTAGGI HA LA SELLA PRINCE RISPETTO AD UNA TRADIZIONALE?
Abbiamo progettato le nostre selle limitando al minimo le cuciture e mettendo a punto un sistema che, in caso di necessità, consente di poter facilmente smontare e sostituire le parti principali più soggette all'usura del tempo.

Questa caratteristica ha una duplice utilità: rendere più facile la pulizia della sella, controllando a fondo ogni elemento e provvedere in tempi rapidissimi ad eventuali sostituzioni, evitando i lunghi e costosi interventi di un sellaio esperto.

In breve tempo saremo in grado di sostituire le parti danneggiate, limitando la spesa e l'attesa del cliente.

Quartieri e cuscini sono completamente removibili e sostituibili in poche mosse.



← TORNA ALLE SELLE




Prince Saddlery Italy
Viale XXIV Maggio 10
61121 Pesaro (PU)
Tel +39 339 7788534

Cod. Fisc. NDRGNLC82M26G479M
P.I. 02554830410
© Prince Saddlery Italy 2016 – Made by DMax3D.com – Powered by RocketCacke